GUIDA ALL'ACQUISTO 

 

Il mondo della ricostruzione unghie è sempre più ricco di novità e scegliere il prodotto giusto con tanti prodotti

presenti sul mercato può risultare difficoltoso.

Ecco il motivo per cui abbiamo creato uno spazio per la GUIDA ALL'ACQUISTO in cui abbiamo la possibilità di spiegare

al meglio tutte le caratteristiche dei nostri prodotti, la metodologia di utilizzo dei gel, smalti semipermanenti,

tecniche di nail art e la giusta scelta degli accessori.


Ricostruzione con sistema monofasico:

  1. Disinfettare le proprie mani e le mani della cliente con il LAVOSEPT MANI.
  2. Preparare le unghie naturali all’applicazione del gel, quindi spingere bene le cuticole con il bastoncino d’arancio o con il SPINGIPELLE in metallo o, ancor meglio, applicando il CUTICLE REMOVER che scioglie efficacemente le cuticole che vengono poi rimosse con un bastoncino; opacizzare le unghie con una lima con grana fine o buffer. Accorciare le unghie in base alla richiesta della cliente.
  3. Eliminare la polvere con SPAZZOLINA per unghie o PENNELLO per polvere.
  4. Consigliata l'applicazione del NAIL PREP per disinfettare e deidratare le unghie naturali della cliente (nel caso di unghie difficili e grasse questo passaggio è necessario).
  5. Stendere il PPRIMER (ULTRABOND e SUPERSTICK o solo SUPERSTICK) per assicurare una migliore adesione del gel e lasciare asciugare all'aria in 30 secondi.
  6. Applicare un sottile strato del GEL MONOFASICO con un pennello per gel n. 4 o n.6 e polimerizzare in lampada, non sgrassare, creare la curva C, mettendo una pallina di gel  nel punto di stress dell’unghia e poi sistemandolo su tutta l'unghia senza toccare le cuticole e la pelle e polimerizzare in lampada.  ATTENZIONE: Per evitare possibili sollevamenti mai applicare il gel sulle cuticole o sulla pelle. Per creare una perfetta bombatura, dopo aver steso il gel catalizzare in lampada per per 10 secondi, uscire e con il STRINGIVALLI (o CLIP CURVA C) pinzare il gel e ritornare in lampada per il tempo residuo.
  7. Sgrassare con il NAIL CLEANER e limare le unghie per ottenere la forma perfetta richiesta se necessario, eliminare l’eccesso della polvere con il pennello per la polvere/ SPAZZOLINA per unghie oppure con NAIL PREP.
  8. Stendere il GEL COLORATO in uno o due strati e polimerizzare in lampada. Non occorre sgrassare il colore.
  9. Infine applicare il gel monofasico come sigillante e per donare alle unghie una maggiore lucentezza stendere un lucido finale specifico come PROTECTIVE&SUNBLOCKQUICK FINISHGLOSS & GO, SENSITIVE SUN&BLOCK e polimerizzare in lampada.

Ricostruzione con sistema trifasico:


  1. Disinfettare le proprie mani e le mani della cliente con il LAVOSEPT MANI.
  2. Preparare le unghie naturali all’applicazione del gel, quindi spingere bene le cuticole con il bastoncino d’arancio o con il spingi cuticole o, ancor meglio, applicando il CUTICLE REMOVER che scioglie efficacemente le cuticole che vengono poi rimosse con un bastoncino; opacizzare le unghie con un buffer. Accorciare le unghie in base alla richiesta della cliente.
  3. Eliminare la polvere con SPAZZOLINA per unghie o PENNELLO per polvere.
  4. Applicare NAIL PREP per disinfettare e deidratare le unghie naturali della cliente.
  5. Stendere il PPRIMER (ULTRABOND e SUPER STICK o solo SUPER STICK) per assicurare una migliore adesione del gel e lasciare asciugare all'aria in 30 secondi.
  6. Applicare uno strato sottile di BASE GEL a smalto e polimerizzare in lampada.
  7. Creare la struttura e bombatura con il GEL COSTRUTTORE e polimerizzare in lampada. Se si vuole pinzare, eseguire il pinching con lo STRINGIVALLI dopo 10 secondi .
  8. Sgrassare con il nail cleaner e sistemare la struttura con lima 150-150.
  9. Applicare gel color o smalto semipermanente e catalizzare in lampada.
  10. Stendere il GEL SIGILLANTE (FOREVER GLOSSY, ENDING LED, QUICK FINISH O UV GLOSS & GO) e polimerizzare in lampada  attendere un minuto e togliere lo strato di dispersione se richiesto.

Ricostruzione con Tip o Cartina:

  • Disinfettare le proprie mani e le mani della cliente con il LAVOSEPT.
  • Preparare le unghie naturali all’applicazione del gel, quindi spingere bene le cuticole con il bastoncino d’arancio o con il spingicuticole ed eventualmente eliminare le cuticole in eccesso applicando il GEL CUTICLE REMOVER, opacizzare le unghie con una lima con grana fine o buffer. Accorciare le unghie in base alla richiesta della cliente.
  • Scegliere la TIP giusta per ogni unghia aiutandosi con i numeri, facendo attenzione che sia della stessa larghezza della propria unghia naturale, deve coprire perfettamente la punta dell' unghia
  • Incollare le tips scelte sulle relative unghie naturali (con colla per tips) e posizionarle coprendo non più di due terzi dell'unghia naturale, mettendo una goccia di colla sullo scalino della tip e poi attaccarla con attenzione. L´unghia naturale deve incastrarsi nello scalino della tip. Effettuate una leggera pressione per qualche secondo (5/10 secondi), controllando che non si formino bolle d’aria. 
  • Utilizzando il tagliatips, tagliarle della lunghezza desiderata tenendo la parte piatta del cutter rivolto verso l’unghia ed inclinandolo di 45° verso l’interno, in questo modo il taglio sarà più facile e netto.
  • Limare la tip sulla superficie finché non scompare lo scalino tra la tip stessa e l’unghia naturale, passare il buffer per rendere la superficie uniforme (o utilizzare il Tip Blender)
  • Applicare il PRIMER in maniera uniforme sull'unghia naturale e non sulla tip ed attendere 30 secondi. 

  • In alternativa alle tips si può fare allungamento con le CARTINE di diverse forme e lunghezze.
  • Posizionare le cartine in modo che aderiscano bene sia sotto le unghie che ai lati.
  • Stendere il BASE GEL in uno strato sottile su tutta la superficie dell'unghia e anche sulla cartina e polimerizzare in lampada UV per 2 minuti
  • Stendere il GEL COSTRUTTORE, creare la punta dell'unghia dalla lunghezza desiderata dalla cliente, polimerizzare in lampada per 30 secondi, dopodichè creare la bombatura capovolgendo il dito. In questo modo il gel si autolivella da solo. Polimerizzare in lampada UV per 2 secondi.
  • Togliere delicatamente la cartina e polimerizzare il gel altri 30 secondi in lampada, in questo modo si polimerizza anche il gel sottostante.
  • Sgrassare e limare se necessario.
  • Applicare il GEL COLORATO e polimerizzare in lampada per 2 minuti.
  • Infine applicare il GEL SIGILLANTE e polimerizzare in lampada UV per 2 minuti.
  • Attendere 1 minuto e procedere con il Nail Cleaner a sgrassare il gel.
  • Apllicare olio per cuticole.

applicazione Gel Lak :


Applicazione smalto semipermanente soak off di Eniinails - Gel Lak

STEP 1 : Preparare l'unghia con particolare cura delle cuticole, perfezionare la forma dell'unghia, quindi sgrassare con il Nail Cleaner

STEP 2 : Stendere Nail Prep per deidratare il letto ungueale, applicare il Super Stick Primer per una tenuta oltre 3 settimane.

STEP 3 : Stendere il primo strato di BASIC/FINISH come base su tutte le unghie.

STEP 4 : Polimerizzare in lampada, il tempo di polimerizzazione varia in base alla lampada utilizzata.

 

STEP 5 : Applicare il primo strato sottile di Gel Lak Color, quindi polimerizzare in lampada, ripetere il passaggio per un look pieno ed omogeneo, polimerizzare nuovamente in lampada.

STEP 6 : Stendere il BASIC/FINISH come finale lucido, fare attenzione nel sigillare bene i laterali e la punta dell'unghia per una maggiore adesione. Sgrassare con il Nail Cleaner ed applicare Cuticole Oil per ammorbidire la zona delle cuticole.


rimozione Gel lak :


STEP 1 : Opacizzare delicatamente l'unghia con Buffer Mini per togliere il primo strato superficiale lucido per far penetrare meglio il Remover. 

Inumidire il Dischetto Remover con il Remover Gel Lak.

STEP 2 : Applicare i Dischetti Remover avvolgendoli sulle unghie.

Lasciare in posa per 15 minuti.

STEP 3 : Togliere il residuo di colore con il Spingicuticole in Metallo o con Bastoncino d’arancio.

Dopo aver rimosso tutti i residui di colore si può procedere con la nuova applicazione di GEL LAK, altrimenti si può procedere con il trattamento naturale Original P-Shine Manicure.



applicazione rocklac :


STEP 1 : Preparare l'unghia con particolare cura delle cuticole , perfezionare la forma dell'unghia, quindi sgrassare con il Nail Cleaner. Stendere Nail Prep per deidratare il letto ungueale, in caso di unghie difficili e per una tenuta oltre i 14 giorni è consigliato applicare il Super Stick Primer.

STEP 2 : Rollare il flaconcino di smalto tra le mani per omogeneizzare il prodotto e i pigmenti.

Applicare Rocklac Color in uno strato molto sottile.

STEP 3 : Polimerizzare il primo strato di colore in lampada qualche secondo in meno rispetto ai tempi indicati in alto.

STEP 4 : Applicare il secondo strato di Rocklac Color per un look pieno ed omogeneo, fare attenzione nel sigillare bene i laterali e la punta dell'unghia per una maggiore adesione.

STEP 5 : Polimerizzare il secondo strato di colore in lampada, il tempo di polimerizzazione varia in base alla lampada utilizzata.

STEP 6 : Dopo la polimerizzazione lo smalto è perfettamente asciutto e il colore è brillante per 14 giorni.

Applicare Cuticle Oil  per ammorbidire la zona delle cuticole.

Per rendere il colore inalterato anche oltre i 14 giorni può essere applicato il Basic/Finish.


rimozione rocklac:


STEP 1 : Opacizzare delicatamente l'unghia con Buffer Mini per togliere il primo strato superficiale lucido per far penetrare meglio il Remover. 

Inumidire il Dischetto Remover con il Remover Off o Remover Gel Lak.

STEP 2 : Applicare i Dischetti Remover avvolgendoli sulle unghie.

Lasciare in posa per 7-10 minuti, in caso sia stato utilizzato il Super Stick Primer saranno necessari 10-15 minuti di posa.

STEP 3 : Togliere il residuo di colore con il Spingicuticole in Metallo o con Bastoncino d’arancio.

Dopo aver rimosso tutti i residui di colore si può procedere con la nuova applicazione di Rocklac, altrimenti si può procedere con il trattamento naturale Original P-Shine Manicure.



ALTRE CURIOSITA'?

COLORI PANTONE 2016/2017



Unghie e Gravidanza:

Lampada e raggi UV:

Unghie: 10 miti da sfatare:

7 segreti sulla polimerizzazione:

Miti della Nail Art:

Altri consigli: Curva C, cuticole & C.

Calore del gel:

Come posso evitare che la cliente avverta un'eccessiva sensazione di calore durante l'asciugatura, se ho applicato uno strato di gel molto spesso sul punto di stress?

Durante la polimerizzazione dei materiali viene sprigionato il calore. Si tratta, in termini chimici, di una reazione esotermica. A seconda del numero di fotoiniziatori contenuti nel gel, e della velocità di aggregazione delle molecole delle materie plastiche, la sensazione di calore è più o meno intensa per la cliente.
Per rendere meno fastidiosa l'asciugatura del gel è consigliabile applicare non uno strato di gel spesso, ma due sottili, e farli asciugare in sequenza. In alternativa si può scegliere la tecnica cosiddetta freezing: le mani non vengono poste direttamente sotto la lampada, ma davanti ad essa, lasciando asciugare il gel per 20 secondi.
Applicare quindi il secondo strato e lasciare asciugare completamente.


Video dimostrativi      Gel e Smalti:

step by step video dimostrativi ricostruzione unghie
Download
Catalogo_2016.pdf
Documento Adobe Acrobat 22.4 MB